venerdì 14 dicembre 2007

Macchè Grande, Grosso e Verdone!

Leggo il giornale e ops...cosa vedo?!
Notizia raccapricciante... Carlo Verdone sta girando da settembre "Grande, Grosso e Verdone" ...ma che minchiata è?!
Dopo 26 anni, di meritati successi con Bianco, Rosso e Verdone, cosa gli è venuto in mente?!?
Lo sa anche un cane che i sequel rovinano i film! Io voglio la Sora Lella (pace all'anima sua), altro che!

"Suddiviso in tre parti e girato tra Roma e la Sicilia, il film si pone come sequel ideale di Un sacco bello, Bianco, Rosso e Verdone e Viaggi di nozze."

Facciamo una petizione, una raccolta firme, non so... inventiamoci qualcosa! Non si può intaccare quel capolavoro di inizi Ottanta per fare un banalissimo seguito-pastone! Mi smontano Furio qui!!!
Poi leggo un' intrevista di Verdone su Repubblica in cui dice:""Ci sto lavorando, non è detto che poi lo girerò. Ciò che conta è che sia divertente, io lo faccio per questo" E allora mi tranquillizzo e penso "Bene caro Carlo guardatelo a casa tua il sequel e fattelo per te"!

domenica 9 dicembre 2007

Giuliano Palma @ Estragon

Ebbene si, sabato sera sono andata all'Estragon per Giuliano Palma & the Bluebeaters. Lo so, lo so, non c'entrano poi molto coi miei gusti musicali, ma mi sono sempre stati simpatici e a dirla tutta non era neanche la prima volta che andavo ad un loro concerto... infatti li avevo già visti nel 2002 allo Zoo di Ferrara. E poi si sa perchè sono andata a vederli, dai!!
Ad ogni modo niente da dire, Giuliano Palma mi diverte, mi piace come balla e dal vivo ha una gran bella voce. In più tempo fa non mi ricordo dove, ho letto una sua intervista e mi ha fatto commuovere (tanto per cambiare) perchè non faceva altro che parlare del suo cane che era appena morto e che riteneva la sua famiglia... povero, come lo capisco... mi ha intenerito un sacco! Concerto divertente tra freaks di ogni genere: persone totalmente selezionate a caso che ancora mi chiedo perchè si trovassero là.


venerdì 7 dicembre 2007

Porto Viro is Very Hot @ Cavarzere

Questa sera torna il Calorifero dopo 3 mesi passati a NY (cose da tutti...)!
Curiosa di vedere chi impersonerà Cesco stavolta. Emozionata nel rivedere il mio ex adorato compagno di banco :) dopo 90 lunghi giorni e sporadici scambi di inutili informazioni via myspace. Divertita nel ripensare ai concerti passati.
E poi gran finale coi Porto Viro is Burning, da sempre adorati compagni di merende!


E dato che siamo qui... ci tengo a farvi notare che il mio ridicolo blog è tra i link nel blog di Polaroid e in quello del Postino Indie... :) ...si vede che ad un sacco di gente piace ridere!

giovedì 6 dicembre 2007

I ♥ Canadians

Stasera. Al Renfe.
E' un crescendo che me li fa apprezzare sempre di più dall'Unwound al Covo. Ma questa sera avevano qualcosa di diverso, un'energia nuova che non avevo mai sentito prima. Inutile dire che il Vito era adorabile con la sua tastierina, il glokenspiele >( e il mandolino, com'è inutile dire che Ode To The Season è ancora più fantastica dal vivo!
Il Renfe è sempre lo stesso Renfe, passa il tempo ma i posti rimangono terribilmente gli stessi, ma potrei giurare che per un secondo, un solo secondo, mi è parso di stare in spiaggia con Seth e Brian...! :-0

domenica 2 dicembre 2007

E' sulla bocca di tutti?

Dopo i Fake P, il Big Fish giovedì mi ha regalato Dente... e anche se l'avevo visto solo qualche settimana prima è stato bello starmene lì ad ascoltare quanto romantico e allo stesso tempo comico potesse essere. Calda ed intima la cornice, glaciale chi stava ad ascoltare... vabbè, non fa niente! Non importa neanche se non sono riuscita a farlo apprezzare a chi volevo. Dente è un genietto che sbuca tra i coriandoli da un cilindro.

martedì 20 novembre 2007

Editors o non Editors...

...questo è il problema!
Troppo simili agli Interpol?! Non mi interessa!
I miei sono problemi di logistica a causa del fatto che giovedì tornerò a casa per vedere i Fake P, che adoro, al BigFish.... e poi di nuovo a Bologna per andare all'Estragon... uff... urge teletrasporto!
Che poi mi chiedo... ma perchè Enver mi manda la locandina del Big Fish di quando suonano i MaM e non mi manda quella di quando suonano i Fake P?

sabato 17 novembre 2007

Fuck ForEver

Il due febbraio tornano a Bologna i Babyshambles. Non immaginate quanto vorrei esserci. Non tanto per il concerto, sia ben chiaro, ma solo per vedere da quante facce di cazzo sarà composto il pubblico, una specie di studio sociologico sulla tristezza che mi fa la mia generazione. I Babyshambles, anzi, pardon, "il gruppo del trasgressivo Pete Doherty, ex ragazzo della bellissima Kate Moss", li ho visti un paio d'anni fa, sempre all'Estragon, e tra i miei ricordi passerà alla storia come peggior concerto. Suoni pessimi, un Pete disfatto, stonato, traballante e più sotto che sopra il palco... terribili! Ma tra il pubblico tutti soddisfatti, perchè tanto è un personaggio!!! Evvai... soldi del biglietto sputtantati per vedere una scimmietta che saltella sul palco o per certi versi, se volete, spesi per una giusta causa quale la totale distruzione cerebrale del buon Pete! Il nuovo Estragon quel giorno era riempito per metà, si stava bene e oltre ai Pete-Cloni c'era ancora qualche personaggio interessante/anonimo! Ma oggi, grazie a Studio Aperto e a tutte quelle minchiate da mezzo pomeriggio da povere amebe indivanate con l'occhio sbarrato, non oso immaginare quali generi di mostri possano aggirarsi per i concerti dei Babyshambles (per farvi un'idea fate un saltino al Covo per vedere i suddetti cloni con fameliche squinzie a seguito).
Funziona così, quando certe persone cominciano ad apprezzare qualcosa che ti riguarda e magari fanno i saccenti parlandone pur non sapendone un cazzo -ma oggi fa fico così- ti metti a pensare e trai le tue conclusioni, cabiando la percezione di quella determinata cosa. Io ho sempre detto "se non so una cosa, sto zitta!" sarebbe così semplice, no? E invece mi tocca sentire gente venerare Pete senza neanche sapere COSA siano i Libertines (???)... suvvia... come siamo messi? Nella peggiore delle ipotesi esiste sempre Google per evitare figuracce, no?

mercoledì 14 novembre 2007

E stasera Liars...

...all'Estragon...
e me li perdo...
anche loro...
che settimana...
se non passo questo esame spacco il mondo!

In compenso domenica scorsa ho visto delle decoltè di vernice rossa adorabili che saranno presto MIE... ognuno ha un modo proprio per tirarsi su quando è giù...

martedì 13 novembre 2007

DI recente...

  • Mi sto coattamente informando sulla gestione degli eventi culturali e non mi va neanche un po'... non ce la posso fare....non ce la faccio più...
  • Ieri sera ho visto la fiction su Rino Gaetano (mi è sempre piaciuto) e comincio ad avere dei seri dubbi sui miei gusti da italiana media "indivanata" per LA fiction del luedì sera. Ho pianto quando Rino si presenta a sorpresa alla laurea di Irene, l'ex storica, le chiede di tornare con lui e di vivere insieme, ma lei aspetta un figlio da un altro... e lui capisce che non è più sua.
  • Se tutto va bene venerdì sera si va al Rock Circus a vedere il burlesque...curiosacuriosacuriosa!!!
  • Ma domenica scorsa ho visto cose che voi umani non potete immaginare....
PV is burning live...@ Party....

giovedì 8 novembre 2007

A volte...

...ritorno.
Dopo un mese di tutto e niente.
Sono successe cose che non credevo sarebbero mai accadute. Ma sono sempre qui a "non" raccontare i fatti miei!
Ho saputo che il 18 febbraio all'Estragon ci sono i Queens of the Stone Age e che le prevendite ci sono dal 12 novembre ed io ci devo andare assolutamente costi quel che costi (25 € più prevendita...).
Gli Interpol il 12 a Firenze me li sogno perchè capitano giusti giusti la settimana degli appelli del Compass...
Ho visto i Canadians al Covo, Max mi ha messa in lista, ma non credevo sotto il nome "Elisa ex del Mancho"....
Stasera andrò a vedere Dente al Locomotiv....

mercoledì 10 ottobre 2007

"...in questa foto avevo lo sguardo assente di un assassino..."

Ieri, dopo settimane, se non mesi, di "si-no-ma" io ed Eleo, finalmente, siamo state alla Chapliniana. Da giugno Bologna è Chaplin in ogni angolo per celebrare il tentennale della sua morte. Impossibile quindi resistere e spinta dalla mia quasi totale ignoranza in merito ho deciso di saperne di più! Ottimo il biglietto che con dieci euro ti fa anche entrare al Vertigo al MaMbo!

In un paio d'ore abbiamo visto da vicino quella che è stata l'arte di un genietto (ebbene si, 1.56 di altezza...più basso di me haha!). Tutta la storia della sua carriera attraverso immagini, documenti originali, fotogrammi ed estratti dei suoi film più significativi da "Il Monello" a "Le Luci della Ribalta" . Chaplin e l'immagine conserva infatti oltre che fotografie di scena e di set, postazioni video che comprendono estratti di film celebri, documentari, filmini di famiglia, out takes, manifesti originali e riviste d'epoca, registri stampa inediti provenienti dagli Archivi Chaplin di Montreux, e l'album del periodo Keystone. Dal mito di Charlot nei fim muti come Il monello, La febbre dell'oro, Il circo, Luci della città, Tempi moderni alla presa della parola (simbolica e filmica) e a una maggiore consapevolezza d'impegno sociale.
Se capitate da queste parti fateci un salto, la mostra continuerà fino al 18 novembre!

venerdì 5 ottobre 2007

Riapre Bologna dal Locomotiv al Covo

A Bologna fa un caldo che pare ancora estate. Per strada canotte, pantaloncini corti e addirittura ciabatte, ovvio, c'è anche qualche sfigato che seguendo il calendario si è portato in città il maglione di acrilico e gli effetti purtroppo si sentono soprattutto negli spazi chiusi delle aule universitarie...poveri noi!

A Bologna, dicevo, il clima è torrido, ma calendario vuole che ad ottobre riaprano i locali al chiuso. Ieri sera infatti sono stata al nuovissimo Locomotiv Club (aperto da mercoledì sera -serve la tessera Arci-), un locale carinissimo appena fuori Porta Mascarella, nel parco del dopo lavoro ferroviario. Come sempre arrivo con la para che il concerto sia cominciato e invece ho un po' di anticipo... io e le ragazze entriamo comunque per vedere com'è e rimango piacevolmente sorpresa. Ha un che di diverso dagli altri posti di Bologna, sarà perchè il forte odore di plastica profuma di nuovo ed è vergine da anni ed anni di fumo di sigarette... Ma sarà anche il fatto che questo posto è uno strano connubio tra lo spazio che si estende in altezza e l'idea di intimità che riesce a conservare grazie a luci soffuse e le tendine alle finestre. Sembra un enorme vagone ferroviario (e invece è l'ex bocciofila del dopo lavoro), con ai lati i tavoli con le panchine, al centro la pista e in fondo il palco incorniciato da drappi di velluto rosso come in ogni teatro che si rispetti. Il concerto inizia verso le 23 e 15 e la gente che aveva cercato di fuggire il caldo infernale nel locale si accalca per rientrarci. I Rosolina Mar sono qui per presentare il nuovo split e cominciano alla grande - rimane confermato il mio debole per i batteristi e per lo strumento in sè... Peccato però che dopo 3 o 4 canzoni parte una chitarra e si fermano per un po', motivo per cui la maggior parte delle persone se ne ritorna fuori in cerca di fresco. Quando ricomincia il concerto è mezzanotte passata e riusciamo a vedere ancora un paio di canzoni prima di dovercene andare verso casa :-(


Ad ogni modo è stato amore a prima vista... un posto che consiglio veramente anche perchè sembra che il giovedì organizzino dei bei concerti (e se invece vi interessa l'elettronica credo che la serata sia il venerdì).


E questa sera... riapre il Covo!! Mi spiace per i Disco Drive che suonano gratis all'Estragon, ma sono troppo felice di ritornare tra quelle mura e di vedere le solite facce messe in stand by dalla scorsa stagione! Tra l'atro stasera al Covo ci sarà il concerto dei londinesi Lucky Soul che a vederli sembrano abbastanza fighi, anche troppo, lei poi... e a sentirli non sono male, ma forse mi annoiano, o forse no...Ain't Never Been Cool è tanto carina...non lo so... stasera si vedrà!Prima di loro, i romani The Shadow Line ...mah...li perdo volentieri...ho paura che il loro inglese sia un pochino troppo didattico.
Spero di non svenire per il caldo, che al Covo imperversa di brutto, e non oso immaginare stasera. Ora mi metto a ponderare se frangetta si oppure no...

mercoledì 3 ottobre 2007

Canadians @ Unwound

Venerdì sono stata al concerto dei Canadians. Non li vedevo dal MiAmi e dopo aver ascoltato e riascoltato il loro nuovo album sotto varie docce, giri in macchina, voli aerei, spiagge ed isole greche, ero troppo curiosa di vedere Summer Teenage Girl dal vivo (per me la canzone più bella di fine estate e poi...il video col Nigola :-*).
Partiti di buon'ora, alla fine siamo arrivati a Padova verso le 23 convinti che avessero già cominciato perchè, diceva Max, dovevano inizare per le 22e30. Invece arriviamo e ci fermiamo a chiacchierare con loro che sono ancora fuori dal locale. Vedono Andrea da lontano e stiamo lì un po' prima dell'inizio del concerto. Carinissimi mi si presentano tutti, poi ce ne andiamo dentro dove c'è Max dietro al banchetto dei cd con la bandiera rossa e bianca.
...I Canadians dal vivo mi piacciono veramente tanto! E sono proprio felice perchè qualche tempo fa avevo letto il contrario riguardo ad un loro concerto a Milano... prova più che mai valida del fatto che non bisogna mai fidarsi delle cazzate che scrivono in giro...

martedì 25 settembre 2007

Tonight, tonight

Non so per quale motivo ma ho come l'impressione che questa giornata sia un sabato. I Disco Drive suonano a Londra ed invitano gli amici myspaciani ad andarci (?) e l'Hana Bi chiude la stagione con un gran finale: concerto dei Dog Day e solito gran dj set. Sarà l'autunno, ma in questo periodo io ho solo voglia di tornarmene a Bologna e nel frattempo (fino a che, tale fatidica domenica non arriverà) starmene incollata al pc da mattina a sera immersa in conversazioni virtuali con indie-band-da-ogni-parte-del-mondo,-l'importante-è-che-siano-indie.
Venerdì a Padova a vedere i Canadians, che è dal MiAmi che non vedo più, poi me ne ritorno a Bologna e finalmente comincia la stagione del Covo!
Stasera guarderò quella meraviglia di Marie Antoinette e per ovvi motivi oggi svuoterò gli scaffali degl Haribo al supermercato!
Questo video credo potrà farvi capire meglio...
Da notare, inoltre, le AllStars tra le scarpe di Antoinette!

lunedì 24 settembre 2007

Perchè adoro gli Ex-Otago...

Sabato sera sono riuscita finalmente a vedere gli Ex Otago.
I motivi per cui amo gli Ex-Otago sono molteplici. Primo tra tutti fu Amato the Greengrocer.
Poi li ho visti dal vivo ed ho imparato ad adorarli ancora di più. Loro, di fronte ad una ventina di persone, sono riusciti comunque a spaccare tutto.
Adoro il Pernazza, che pur non avendomi mai vista di persona, ieri si ricordava perfettamente di me. Lo adoro perchè sul palco è incredibile e mi ha fatto divertire tantissimo, perchè abbiamo parlato di troppe cose, perchè ha tanti strani tatuaggi che credevo finti (??) e poi invece visti bene da vicino ho capito che sono veri, perchè fa tenerezza, è affettuoso e ci ha abbracciati e baciati tutti come se ci conoscesse da sempre.
Adoro Maurizio perchè sul palco mi sembrava un figo storico, poi quando ci ho parlato sembrava un po' meno figo ma alla fine è troppo simpatico. Lo adoro perchè mi ha chiesto del groupie contest facendo finta che gli interessasse veramente. Infine lo adoro perchè il cd costava 12 € ed io gli ho detto "guarda, ne ho o 11 o 50" e allora lui mi ha detto "vieni di là che ti cambio i 50!" (genovese :-) ) !
Adoro anche i due Simone. Il liscio, affumicato, che aveva il pensiero del turno col pullman il giorno dopo e il riccio, quell'altro, che aveva ancora più voglia di tornarsene a casa e continuava ad andare avanti e indietro con la speranza che il Pernazza ci salutasse al più presto!
Adoro gli Ex Otago anche per questo video:

venerdì 21 settembre 2007

...but we like them!

Ho paura che sia finita l'estate... e lo so che forse è un po' troppo tardi per accorgersene, ma questa sera, quando sono uscita, ho sentito un freddo pungente che neanche più ricordavo. Ed è stato facile, aiutata da situazioni più o meno spiacevoli, ricordare tutte quelle cose che sono accadute in così pochi mesi!
Ripenso al Miami, che ha decretato l'inizio della mia estate, a quanto mi sentissi bene e a mio agio tra tutta quella gente, tutti così diversi ma che alla fine avevano tutti qualcosa che li legava a me... ai concerti e a quell'abbraccio che tanto mi ha resa felice...
Mi tornano in mente gli innumerevoli week end all'Hana Bi, piccolo paradiso in terra!
Ed è ancora più facile ripensare alle persone che mi hanno fatto stare bene sul serio in questi mesi. Non sono molte, si contano sulle dita di una mano, ma mi hanno dato veramente tanto anche se solo per pochi istanti.
Ripenso a quando si è deciso di fare un viaggio e allora mi sono cercata il classico lavoretto estivo che credevo mi avrebbe anche aiutato a dimenticare una storiella interrotta... e, contro ogni aspettativa, galeotta fu Rosapineta! e quella volta in cui dall' " 1,2,3, stella" passai al Big Bang... chi l'avrebbe mai detto!?! Le cose belle capitano quando meno te lo aspetti, no? ...e le cose brutte anche! Lo so, sembra il post di una schizofrenica, ma il punto non è questo, il punto è che le relazioni interpersonali sono più difficili del previsto ed io non sono assolutamente preparata a gestirle. E per relazioni interpersonali, sia ben chiaro, non intendo semplicemente quelle che si instaurano tra uomo e donna, ma più in generale, penso a quanto sia difficile mantenere rapporti sani con le persone che ci stanno attorno anche quando gli avvenimenti sono avversi. E' stata un'estate di sensazioni altalenanti in cui ho creduto in tante cose e alla fine mi sono trovata a dover credere solo in me stessa...


Spesso mi sento ancora un'adolescente, lo dico di continuo, ma non mi preoccupo perchè tanto anche le mie amiche hanno gli stessi comportamenti anomali! Oggi la mia migliore amica stava male ed abbiamo passato tutto il pomeriggio sul divano (piccola postilla: il divano che c'è a casa della mia amica è incredibile. Io mi ci addormento 9 volte su 10, anche se mi ci siedo per soli cinque minuti). Che si fa nel momento in cui si scopre che la De Filippi si è riappropriata dell'intera fascia pomeridiana? Si guarda un film... possibilmente del cazzo! E quale film per adolescenti è il più appropriato in un banalissimo giovedì pomeriggio?! DIRTY DANCING! Ebbene si, l'ho visto nella cassettiera, l'ho rispolverato e ce lo siamo guardato fino alla fine.... con occhi decisamente diversi rispetto a quando eravamo adolescenti per davvero! Il nostro Patrick è un tamarro di proporzioni galattiche! Mio Dio, e pensare che ha incantato un'intera generazione con il suo "Nessuno può mettere Baby in un angolo!"... tamarro a tal punto che va di notte in quel postaccio dove vive con gli occhiali da sole neri neri! Talmente tamarro che per i 3/4 del film recita a petto di fuori! Talmente tamarro che lo sfigatino figlio di papà tutto mingherlino gli dice una cosa che non gli va e lui salta la staccionata con un balzo felino e lo riempie di botte!
Ah ma il nostro Patrick... quante ragazzine ha fatto innamorare... tutte tranne me, credo! Io personalmente non ho mai subito il suo fascino... anche se pensandoci, beh, infatto di tamarri... beh, forse forse, qualche tamarro, un po' meno tamarro di Patrick ce lo ritroviamo tutte nella nostra vita, no?!

giovedì 20 settembre 2007

Esiste un legame tra relazioni e lobotomia...io lo so!

"Dicono che gli opposti si attraggano ma non dicono mai per quanto tempo. Una persona che voglia un buon rapporto dovrebbe alimentare il fuoco della passione con il combustibile dell'amicizia e del lavoro o dovrebbe essere soddisfatta di una storia che divampa? Mi chiedevo.. senza conoscere il mondo dell'altro anche il rapporto più caldo non finirà col raffreddarsi?"


Stanotte è andata così...


mercoledì 19 settembre 2007

E-Lisa Simpson ?!

Presa dall'euforia per l'uscita del film dei Simpson, che mi beccherò domani sera, anch'io non ho potuto fare a meno di visitare e di iscrivermi (tanto per cambiare) a quel famoso sito che ti simpsonizza. Basta mandare una tua foto, fare qualche piccola modifica e il clone è pronto in pochi minuti! ... Per quanto mi riguarda però, il risultato è stato a dir poco deludente... sta tizia non mi somiglia per niente!!!

lunedì 17 settembre 2007

...io ci metto sempre il cuore!!!


Eggià.. come dice sempre il buon vecchio Stè (quello di Firenze, non quell'altro!) sono la Brooke della situazione..."io ci metto il cuore"!!! Anche se in realtà in 24 anni d'esistenza ho scoperto che il genere maschile è ben lontano da questa inclinazione, lo so, ci ho messo un bel po' a capirlo ma si dice che la speranza sia sempre l'ultima a morire! Colleziono storie sbagliate in fila tutte una dietro l'altra e il brutto è che ogni volta mi ci impegno sul serio... :-(
Perenne vittima del momento migliore e del momento peggiore!
Se mi vedessi da fuori oltre a considerarmi patetica mi consiglierei di trasferirmi a Mykonos, dove questi problemi neanche si pongono!

domenica 16 settembre 2007

Sex and the movie!!!

"Per due anni il progetto è stato in forse per le richieste economiche della Cattrall ma le riprese inizieranno nell'autunno di quest'anno. Dopo tre anni di attesa, finalmente arriva la certezza che il fortunatissimo telefilm "Sex and the city" batterà il suo primo ciak per il grande schermo nell'autunno di quest'anno. L'adattamento cinematografico del celebre serial con Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Kristin Davis e Cynthia Nixon che riprenderanno tutte i loro ruoli, mentre il produttore esecutivo della serie Michael Patrick King dirigerà la sceneggiatura da lui stesso scritta. King produrrà anche la trasposizione insieme alla Parker, John Melfi e Darren Star, quest'ultimo motore della serie nata dagli articoli autobiografici della giornalista Candace Bushnell. I numerosissimi fan di "Sex and the City" avevano reclamato da subito una versione cinematografica, già in cantiere due anni fa. Ma il progetto si era bloccato per il ritiro della Cattrall, che reclamava un controllo sulla sceneggiatura e un compenso pari a quello della Parker, più remunerata perché anche co-produttrice esecutiva. Problema rientrato con un congruo adeguamento e l'accordo per una futura serie prodotta da Hbo.
E i fan già affollano i forum dei siti americani dedicati al serial chiedendosi se Carrie - Sarah Jessica Parker - sposerà Mr. Big - che solo negli ultimi minuti dell'ultima puntata della serie rivela finalmente il suo nome, John - oppure tornerà con l'ex fidanzato Aidan. E analoghi interrogativi vengono postati per le sue amiche, Samatha - Kim Cattrall - in testa, a seguire le altre. Perché per ora si sa poco o nulla della trama e dei altri attori che prenderanno parte alla versione cinematografica. L'attesa è tanta, resta da vedere se, come è già successo per tanti altri telefilm passati sul grande schermo, anche le quattro amiche innamorate della loro New York riscuoteranno lo stesso successo al botteghino."*
(* da Repubblica.it)

sabato 15 settembre 2007

Any Jagger found!

Ieri è finita la mia vacanza... ed oggi sono parecchio giù! Non riesco a riabituarmi al nulla totale che c'è qui... la sola cosa che riesce a tirarmi lievemente su il morale è l'imminente ritorno a Bologna!

Mykonos è divertente e bellissima, niente da dire, ma tutta sta trasgressione non l'ho mica trovata! Non è che sono troppo avanti e dopo averle viste già tutte, questo posto non mi scandalizza per niente?! Un giorno in una spiaggia ho conosciuto due ragazzi di 19 anni ed ho chiesto se si stavano divertendo, loro testuali parole mi hanno detto "Si , si! Troppo una figata questa Mykonos! Qui puoi fare tutto quello che ti pare!!" al che io ci ho pensato un po' su e tutto ciò che sono stata capace di rispondere è stato "Beh, noi (io e Silvia) è già da qualche annetto che facciamo tutto quello che vogliamo... :-I ". Ed è vero... la trasgressione dove sta? Di posti gay friendly ne conosco tanti e di uscite fino a mattina me ne intendo parecchio...

In più i primi giorni ho avuto veramente paura di essere capitata in un posto di italiani tamarroni... i primi locali in cui sono stata erano frequentati da ventenni italiani porovenienti dalla riviera romagnola e dal golfo di Napoli...aiuto!!!! Ma la paura è passata quando sono entrata nella vera atmosfera mykonossiana ed ho cominciato a divertirmi sul serio! Il Ramrod credo sia uno dei locali più carini in cui abbiamo passato la maggior parte delle nostre nottate... in compagnia di Tina Turner ed al riparo da "tamarri inviperiti"!!!

Mykonos mi ha regalato momenti indimenticabili... mi sono innamorata di un piccolo angolo di paradiso che si chiama Psarou. La spiaggia è fantastica, il mare anche e c'è un'atmosfera indescrivibile, direi magica. E poi andare in giro per viette e tornanti in scooter è stato troppo strano... un po' come tornare ai 15 anni... solo che al posto dei giri di piazza si andava a zonzo su e giù per una panoramica col vento a sfavore... Mykonos è piccola e le vie che portano al mare sono sempre quelle, quindi era troppo strano e carino incontrare per strada le persone che avevi conosciuto di qua e di là e salutarle come in un paesino... sembrava un "gir di bichi alternativo"!!! (ahimè, solo pochi eletti potranno capire il significato di questa frase).

Senza dubbio ho scoperto di adorare la cucina greca... che solo a pensarci ora mi viene l'acquolina in bocca! La sera gran gyros, pita, mussaka, feta in tutte le salse, tzatziki, vino rosso... mmmmm!!!! Che meraviglia!!! Gran cene con nuovi amici troppo carini (alla trattoria da Andrea e Maria!!!) che ci hanno fatto compagnia per la maggio parte della vacanza... che nostalgia, sento già la loro mancanza... :-(

Ma sapete l'ultima??? Non so per quale assurdo motivo ma l'aereo non mi fa più paura!!! Il viaggio d'andata è stato tranquillo, mentre nel viaggio di ritorno, complici le sole due ore di sonno della nottata precedente, ho addirittura dormito!!! Mi sono veramente sorpresa di me stessa!!!

Mick Jagger non sono poi riuscita a beccarlo (anche se stanotte ho sognato di farcela e di farmi un paio di foto con lui!), ma mi piace pensare che ci fosse anche lui la settimana scorsa a Mykonos, nella sua super villa sopra Psarou, magari mi ha anche vista e salutata, ma la mia miopia mi ha impedito di ricambiare il saluto...!
Vi lascio con la massima" paese che vai, usanze che trovi... anche no!!!". Ho scoperto che in tutta la Grecia non è usanza quella di buttare la carta igienica usata nel wc... esistono infatti in ogni bagno appositi cestini che sostituiscono questa funzione del water... spiacente, non ce l'ho fatta!!! L'automaticità del gesto rende la cosa praticamente impossibile e solo in alcune occasioni (grazie ad un adesivo con wc antropomorfizzato riluttante di fronte ad una striscia di carta igienica) sono riuscita ad utilizzare l'immondo cestino!

venerdì 7 settembre 2007

Mykonos,Delta&Love

E' inutile... io la valigia per sti viaggi non la so preparare!!! Da due giorni non faccio altro che incasinare vestiti, medicine e scarpe sul letto, poi li lascio lì, li guardo, ne cambio un po' la disposizione e poi la notte, quando il letto mi serve sul serio, riverso il tutto nel bagaglio aperto nel mezzo della stanza! Domani (oggi, tra qualche ora!) si parte, e tralasciando il terrore per le tre ore di volo che si prospettano non ho un idea di niente... Ok, so che andiamo a Mykonos, e questo è importante! Ma cosa porto via con me?!? Ufff.... Ora la valigia è piena e le cose essenziali sono rimaste fuori. Considerato che beauty e trucchi non si possono portare nel bagaglio a mano... come faccio?! Al solito... mi tocca svuotarla e rifarla... !
Ho preparato l'Mp3 per far fronte alle mie 3 ore di aereo e nell'ordine mi aiuteranno:
  • 1990s - Cookies
  • Shitdisco - Kingdom of Fear
  • The Beatles - White Album (cd 1)
  • Canadians - A sky With No Stars
  • Nancy Sinatra - The very Best Of
  • Una compilation carina fatta da Andrea...

Quindi domani... Mykonos! Ah! Mi sono documentata, negli ultimo anni l'isola è diventata meta anche per un turismo fatto di famiglie... vero! Quindi smettetela di dirmi che andiamo là per cuccare, ok? Non mi interessa, voglio solo abbrustolirmi al sole, fare il bagno nell'acqua cristallina e andare per feste tutte le sere di tutta la settimana!!! E poi ultimamente, per certi aspetti, sono così felice (anche se precariamente-sigh! ) che non voglio nient'altro... le cose belle durano poco? E allora se così deve essere, che lascino il segno, no? ;-)

Chi invece non parte, non può assolutamente mancare a queste due seratone, direi imperdibili, organizzate dai Druidi (grandi grandi!). Veramente, se siete dalle mie parti e non avete un aereo da prendere, ACCORRETE numerosissimi a Loreo per l'IndipenDelta... io mi perderò gruppi del calibro di Rosolina Mar, Julie's Haircut, Dente (ah, Dente!), I Canadians!!!, A Toys Orchestra... e tanti altri!!! Ma come si fa ad essere tanto salami da perdere un festival talmente carino?! Mi dispiace così tanto...!

Vabbè, a questo punto non posso fare altro che scusarmi per il tono elementare di questo assurdo post, ma credo che la mia folle idea di "passare una notte insonne così dormo in aereo" stia fallendo, non connetto più già da un po' e credo che la forza di gravità si sia concentrata sul mio lettino, ormai pronto ad accogliermi grazie ad una valigia che ha ormai inghiottito tutti i vestiti che lo rendevano invisibile!

mercoledì 5 settembre 2007

venerdì 31 agosto 2007

Non è per sempre... Manuel insegna!

E' finita!!! E sono così felice! Sono ufficialmente in vacanza... e tra una settimana... MYKONOS!!!
Basta sfuriate ingiustificate, basta scarafaggi nel controllo cucina, basta serate con le forze dell'ordine che non sanno più che strategia trovare per portarmi nelle loro stanze, basta repentini cambi d'abito in macchina, basta la stessa stramaledetta strada 4 volte al giorno in Panda! Basta Interpol all'infinito...che per quanto li adori non riesco più ad ascoltarli, dato che era l'unica cosa che riuscivo a sentire durante i pallosissimi viaggi verso la meta lavorativa! Basta "saamun" a go gò e a tutte le ore! Si chiude un capitolo di quest'estate... che a pensarci bene però mi ha anche portato un sacco di belle cose... una bella cosa... come sono 15enne!!! Ma finisce l'estate e finiscono anche le cose belle, che fa tanto "Sapore di Mare" o "Rimini, Rimini", ma purtroppo è così! Tra un mesetto me ne ritorno nella mia adorata tana bolognese e sarà tutto un dolce ricordo! Tornerò al Covo e lo so, mi sembrerà tutto lontanissimo anche se ora è così vivo...! Ascolterò gli Stooges e forse piangerò (oddio che ossimoro, lo so)!! Pensiamoci ad ottobre, ok?!
Ora è tutto Mykonos... come farò a sopportare ben 3 ore di volo??? Io odio volare! E non ho mai fatto viaggi aerei più lunghi dell'ora e mezza... Diciamo che il fine giustifica i mezzi... e pensiamo ad una settimana idilliaca bel lontana dalle mie problematiche postadolescenziali...

sabato 25 agosto 2007

- 3...?!?



... e sono la donna più felice del mondo!

martedì 21 agosto 2007

Orario spezzato...

  1. Sono felicemente all'ingrasso... questo sofferto lavoro estivo mi ha fatto perdere qualche chilo di troppo ed ora posso mangiare tutte le schifezze che mi passano per la testa senza rimorsi.... solo incoraggiamenti!!!

  2. Ho scoperto l'ambiente rockabilly, non l'avevo mai considerato, ma ultimamente mi becco solo concerti e feste di questo genere...

  3. E' pericolosamente prematuro, ma sono cotta...!!! ...solo un indizio...

venerdì 3 agosto 2007

Godetevi la vostra vita in beige...

Elisa al lavoro e blog in vacanza!!!

Finalmente sono riuscita a trovare lavoro!!! E delusa più che mai dall'universo maschile me ne starò felicemente lontano da tutto e da tutti. Ho poco tempo per fare qualsiasi cosa (a parte uscire, ovviamente!) e questo è un bene! Mente impegnata e tanta tanta gente nuova (cinesi che parlano tedesco?!?)...

martedì 31 luglio 2007

...

Odio i funerali, anche se credo che al mondo non ci sia nessuno a cui piace andarci. Non riesco a vedere la gente triste e trovo che fare le condoglianze sia troppo freddo e formale in un momento del genere.
Ha vissuto a lungo, sempre con la sua metà. Esclamazioni incredibili, cruciverba e bicicletta. Sempre in due. Quando mi capitava di pensaci era difficile scindere l'uno dall'altro, era una di quelle coppie adorabili che fanno tutto assieme. E mi viene da piangere se ci penso adesso, io col mio flagello autoinflitto. Strani sentimenti e tanta tristezza.

lunedì 30 luglio 2007

I'm from Barcelona @ Hana Bi

Non mi divertivo così dai tempi dei Flaming Lips!!!

Echissenefrega se "tecnicamente non sono abbastanza bravi" e se il batterista è un po' salame!!! E' stato un concerto degno di nota che mi ha fatto ballare dalla prima all'ultima canzone! Stelline di glitter, coriandoli, il cantante che faceva crowd surfing scavalcandomi dal muretto, sguardi dal sax e microfoni a tradimento durante We're From Barcelona con uno stupido gridolino di disappunto (da parte mia...sigh).

Concerto che è sembrato troppo breve! Adoro gli svedesi e l'Ikea...e si, adoro anche i biscotti svedesi (comprati all'Ikea mercoledì scorso, ma pensate a quel che volete voi...)!!!

Dopo il concerto un dj set così così a dire il vero, poco tempo per ballare, mojitos (i migliori del mondo), brevi sguardi, qualche canzone, baci saffici e testa tra le nuvole...ma solo fino alla mezza! Al ritorno la triste ma consueta tappa ai lidi, ciabatte e costumi, incontri con facce viste anche troppo spesso, eserciti di forze dell'ordine schierati per l'alcol test... poi ormai sfiniti da tanta mediocrità, spaghettata a casa mia!
Alle 7 genialata di Silvietta: andare al mare per fare una passeggiata! Non credevo mi sarei fatta convincere, ma la mia capacità di ribellione se n'era andata via col mal di testa e dopo solo mezz'ora mi sono ritrovata seduta in riva al mare a contemplare l'obesità e l'infanzia imperanti nella spiaggia della domenica mattina. Solo le solite chiacchiere mi hanno tenuta seduta evitandomi di cadere faccia sulla sabbia! Credo che la nostra forza di volontà abbia portato ad un successo di tre ore, dopodichè il mio fisico era completamente debilitato.
Il felice ritorno all'Hana Bi probabilmente sarà venerdi 10 agosto, coi Perturbazione (bellobellobello)...sempre se Silvietta non mi mette in macchina con la scusa di fare un giretto e invece mi droga con cloroformio per portarmici prima!!!

mercoledì 25 luglio 2007

Oneida @ Hana Bi

Finalmente il mio primo martedi Hana Bi e finalmente gli Oneida! Non credevo che mi potessero piacere così tanto, ma dal vivo sono veramente sorprendenti. Sarà la mia malsana passione, ma il batterista era veramente ipnotico e picchiava tantissimo.
Tanta gente, tutti pressati sino al muretto del palco. Un concerto che è sembrato troppo breve.
Odore di salsedine e falene inesistenti.
E poi il dj set.
Ancora tanta gente, facce nuove, facce già viste, 10 immagini del tuo viso che non c'è...
Mezzanotte è troppo presto per la fine di una serata del genere, non ci stanno un concerto così e il post dentro a mezzanotte...

sabato 21 luglio 2007

Hormonauts @ VxL

Non so da quanti anni avessi la curiosità di vedere gli Hormonauts dal vivo e non so quante volte in passato, abbia perso l'occasione di vederli per un motivo o per l'altro. Strano, alla fine mi sono ritrovata al loro concerto con Silvietta. Non sono più tra i generi che ascolto, ma hanno fatto un bel concerto, soprattutto il batterista che picchiava e picchiava e picchiava...
Simpatici sul serio, forse a tratti tamarri, ma vanno bene così.

martedì 17 luglio 2007

"Dopodichè si fece molto tardi, dovevamo scappare tutt'e due. Ma era stato grandioso rivedere Annie, no? Mi resi conto di che donna fantastica era… e di quanto fosse divertente il solo conoscerla… ed io pensai a… quella vecchia barzelletta, quella dove uno va da uno psichiatra e gli fa: “Dottore, mio fratello è pazzo. Crede d’essere una gallina.” E allora il dottore gli dice: “Ma perché non lo interna?” E quello gli risponde: “E poi a me le uova chi me le fa?” Beh, credo che corrisponda molto a quello che penso io dei rapporti uomo-donna. E cioè che sono assolutamente irrazionali e pazzi e assurdi ma… credo che continuino perché, la maggior parte di noi… ha bisogno di uova”.

lunedì 16 luglio 2007

Arctic Monkeys + The Coral @ Ferrara Sotto le Stelle

Troppa fretta per poi fare le cose con calma!
Biglietto, spritz e concerto col sole ancora alto! I Coral suonano al tramonto, non siamo in molti in piazza, sarà il caldo, sarà l'idea che ho io del Ferrara Sotto le Stelle, ma sono tanto e troppo romantici per il mio stato d'animo...!
Piazza Castello è il solito contenitore di afa... si beve e si suda birra!Mi guardo in giro e noto una situazione un po' strana...ci sono tanti ragazzini giovanissimi e genitori con figli adolescenti...dov'è l'intruso?! Io a 17 anni ho visto l'ultimo concerto degli Smashing Pumpkins, i miei non volevano che andassi da sola con le amiche, allora mio padre mi ci ha portato, ma se ne è stato tranquillo in macchina a leggere un libro per tutta la durata del concerto. La nuova generazione è diversa...ci si può sentire fuori tempo a 24 anni?!

Troppo presto (credo verso le 22) cominciano gli Arctic Monkeys...mi piacciono un sacco, bella la voce di Turner dal vivo solo che odio essere così bassa...non vedo mai nulla ai concerti! Non si potebbe fare come nelle foto di gruppo che i bassi stanno davanti? Oppure come nei parchi divertimento! Dato che io dalla mia bassezza non riesco a vedere nulla, perchè non fare dei biglietti al prezzo proporzionale all'altezza?! Ad esempio chi è sotto al 1.60 invece di 25 euro dovrebbe pagarne 20 o 15, dato che non vede il concerto come uno di un 1.70, anzi, dato che non vede il concerto punto e basta! Non sarebbe un'idea geniale?! I nani come me sarebbero più felici anche se davanti, si beccano sempre il solito vatusso riccio di 1.90! Si potrebbe mettere all'ingresso uno di quei metri come a Gardaland!!!
Per quanto riguarda il concerto in questione niente da dire, gli Arctic sono impeccabili, ma verso la seconda metà della performance mi ritrovo al chioschetto delle birre a chiacchierare. Non mi è mai capitato di mettere in stand by un concerto, ma causa l'afa e sete e con l'aggiunta dei pezzi che dopo un po' iniziano a sembrarti tutti uguali...mi sono ritrovata a cazzeggiare ignara del fatto che alle 23 (?!?) il concerto sarebbe finito. Niente bis e nessuna possibilità di chiederlo dato che dopo 5 nanosecondi dalla fine dell'ultimo pezzo la piazza è illuminata a giorno...mah...!

mercoledì 11 luglio 2007

Attimi che vorresti non finissero mai

Le persone speciali esistono ancora. Posso solo essere felice di averne conosciute un po'. Una in particolare che non dimenticherò tanto facilmente. Non importa come mi senta in questa notte insonne, forse l'importante è veramente vedere il buono di quello che è stato e vivere alla giornata, non lo so... Dovrei vedere la parte piena del bicchiere e non quella vuota, che a dir la verità sono io ora... svuotata dei miei sentimenti soffocati... dire che avrei voluto che le cose andassero diversamente è stupido ormai, ma sono fatta così. Le scadenze mi debilitano ed odio queste situazioni in cui mi sento così ordinaria. Non sono fatta per queste cose e credo non lo sarò mai. Mi sento giù, ma non può aver valore.

Mi ci vorrebbe un abbraccio al cioccolato lungo una notte, non il biscotto, ma la sensaziona che si prova quando si mangia il cioccolato unita a quella di quando si abbraccia forte qualcuno e si respira il suo profumo...

Ora dormo e spero di svegliarmi tra una settimana, magari immersa tra "speciali ibridi di American Beauty" se così non fosse spero di avere la forza di chiudermi in casa per una full immersion di film di Woody Allen.

sabato 7 luglio 2007

La classifica...

...delle figure maschili che ogni donna dovrebbe evitare per il bene della propria salute psicofisica!

La mia amica a volte spara delle genialate che se non mi segno subito, poi svaniscono!!!

  1. Il barista: non gli piaci abbastanza;

  2. il tamarro-lampadato-incanottato: potenzialmente gli piaci abbastanza, ma il troppo testosterone gli annebbia il cervello;

  3. il musicista (dall'indie rocker al cover-band-man dei Queen): non potrai mai piacergli abbastanza;

  4. "l'idraulico": non potrai mai piacergli abbastanza.1 ;

  5. il pizzaiolo: gli piaci abbastanza ma non ha l'età;

  6. il macchinista: gli piaci abbastanza, ma se lo conosci lo salti a piedi pari;

  7. il nano con la visiera: puoi piacergli abbastanza, ma non ha speranze...;

  8. il fotografo: gli piaci abbastanza (come amica) ma ha altre preferenze sessuali!

giovedì 5 luglio 2007

You say love! I say Chocolate!

Ultimamente mi strafogo di gelato al cioccolato... ditemi che è la carenza d'affetto, tanto lo so già.

mercoledì 4 luglio 2007

Oggi è estate e qui piove ovunque...

E Munch- Notti d'estate
Le cose migliori si esprimono quando si prova un sentimento forte negativo, che sia rabbia, disperazione o delusione.
Io scrivo un sacco di cazzate e non provo niente.
Le uniche volte che sono quasi arrivata a provare qualcosa ho rischiato tanto... ed eccomi qui...! Stanotte ho sognato che nevicava tantissimo.

Non studio, non ci riesco...! E' l'estate, dicono... sarà!

Mi piacciono i temporali estivi e l'odore dell'umidità che c'è alla sera, mi piacciono i concerti all'aperto, ascoltare Capossela sotto la doccia la sera prima di uscire e mi piace andare al mare.

Non mi piace rompere i ponti con la gente. Lo so, non c'è logica, ma non c'è neanche in questo periodo... oggi è andata così!

Minestra riscaldata senza parole...

Mai piaciuta...!

E come dice l'Ari (o qualcuno da cui l'ha sentito)..."è facile dimenticare, basta non ricordare!"

martedì 3 luglio 2007

This I know

People say you got a lot to learn
That's O.K.
You only complicate things when you're young
The man around the corner likes to roll his dice
Just for fun
He says, "Take it easy Babe, he's not the only one."

When all the light starts to yellow and fade
I see you in the middle and all the love we made
I'm your girl and you're my man
It's just an illusion
This I know.

I been around the block once, twice, maybe more
Never met a hungry fool
I couldn't learn to adore
Hopeless smiless and crooked eyes
Traded in a heart full of liesI won't deny it.

When all the light starts to yellow and fade
I see you in the middle and all the love we made
I'm your girl and you're my manIt's just an illusion
This I know.

When you've been around easy street
You carry your nightmares
So you'll take the heat
Some are lonely so they'll fight your wars
You never ask for much, but you always want more.

I'm searching for your love, needing your love
I want relief, please.

Some people say I got a lot to learn
Nothing comes easy and nothing comes in-between
I'm your girl and you're my man
I can see the whole world at your feet.

People come together to build their whole lives
Nothing for nothing
I can give you something
Sometimes, sometimes
This illusion is all I know.

lunedì 2 luglio 2007

Always (w)Hana-Bi there

Nella mi stanza c'è sempre una valigia. Non la uso per scappare, non mi riesce bene e non mi interessa, mi serve solo per lasciarmi alle spalle tutto ciò che non mi va di sentire per un po' di tempo...
  • Facciamo che ho un paio di esami in vista e non riesco a studiare;
  • facciamo che il bello di avere un'amica che si conosce dalla tenera età di tre anni è che sa tovare la cosa giusta da fare per te al momento giusto;
  • facciamo che sono perplessa ed annoiata dalle solite problematiche da adolescente 15enne che sono diventata;
  • facciamo anche che qua non succede mai niente di interessante....
...E allora cosa c'è di meglio di un due giorni di stand by lontano da tutto!?! L'Hana Bi è la miglior cosa per un sacco di malanni!Tanto tanto sole di giorno, musica e tanto tanto alcol di sera! Partenza il sabato, dopo 5 ore di sonno e un venerdì sera scarsamente rilevante. Macchina piena di ogni schifezza gastronomica, di ogni vestito, di ogni tipo di scarpa, di ogni prodotto cosmetico all'insegna del non-si-sa-mai-possa-servire... ci si sta a malapena in due...

Arriviamo e mare... e sole... e libri non letti...
La sera capisco che l'Hana Bi è senza alcun dubbio il miglio posto di Marina. Non so cosa mi abbia spinto a provare la Duna, ma fattostà che non trovo un modo per definire lo schifo di posto che è e lo schifo di gente che la frequenta. Ha meritato ben 5 minuti del mio tempo, solo perchè ogni 20 centimetri sulla via del ritorno verso la civiltà eravamo bloccate da tamarroni che, usavano le solite stupide banalità nella speranza di avere un po' di attenzioni.
Prima della nostra partenza, qualche compaesano sentendoci parlare della nostra meta ci aveva chiesto se andavamo da quelle parti per lo Zanzibar, perchè dove abito io, tutti vanno a Marina per lo Zanzibar e per la proprietà transitiva, se io dico a qualcuno che vado a Marina, intelligenza vuole che io vada allo Zanzibar, chiaro!?! Allora andiamo a fare un salto allo Zanzibar! Se non altro si ride un po'. Niente compaensani, ma un sacco di gente felice. Eh si, qui sono tutti felici... foto con tipi a caso e complimenti per i bulbi dei nostri capelli. Tempo di permanenza stimato: 7 minuti.

Torniamo verso "casa (dolce casa)" per il concerto dei Jennifer Gentle ed arriviamo giusto prima dell'inizio. Non c'è tanta gente, l'atomosfera è intima e ci si beve una bibita "dissetante". Il problema è che sono distrutta, quasi non mi reggo in piedi per la stanchezza, ma loro suonano veramente bene ed anche se me li sono appena beccati al Mi Ami me li guardo tutta felice... ignara che alla fine del concerto mi sarei beccata ben un quarto d'ora di sòla relativa al poliuretano espanso... MA SI PUO'!?!



Allora, a questo punto vi svelo un segreto... se insistete tanto per chiedermi il numero e alla fine vi dico che voi potete darmi il vostro, ed io me lo segno e poi vi dico che mi farò sentire, in realtà significa che mi sono stufata di stare a sentirvi, che segnandomi il vostro numero voi sarete felici perchè vi immaginate di aver creato un contatto con me e che alla fine non mi farò mai sentire... ma forse questo è già un dubbio tra i vostri pensieri! E in questi giorni me ne sono segnati un po' di numeri... ! Comunque troooppi lanternini ovunque... bisognava stare costantemente moolto attente a dove si guardava per non incontrare lo sguardo di qualche rapace!


Domemica il risveglio è stato a dir poco traumatico...non sto a dire il perchè! e con le nostre due belle ore di sonno in corpo, ci siamo ritrovate in spiaggia alle 8. Non so da quanto tempo non andassi al mare a quell'ora... forse non ci sono mai stata, o forse mi è capitato solo dopo i falò di Ferragosto. Bello però il mare di mattina, colazione nel baretto della spiaggia tra qualche superstite della sera prima che ancora se ne stava tra la sabbia e parecchi 70enni arrivati alle prime luci dell'alba... e dopo qualche minuto mi ritrovo in un sonno profondo sul mio bel lettino fino alle 11e30, ora in cui mi risveglio bruciata, sudata, rincoglionita e ancora più distrutta di prima! Ancora un po' di mare e poi Slam Trick! Non ci capisco niente, lo ammetto, odio non capire le cose... ma è tutto così bello... come si fa a non farci un saltino?! "...Tutto un altro tipo di sudore...!" Niente da dire!

Poi una capatina al Sottomarino, ma è un brutto tuffo negli anni Novanta, qualche faccia conosciuta, un saluto, tanti metallari e via di corsa perchè non c'è proprio niente di buono qui.
Ci sono tanti motivi per cui il barista dell'Hana Bi mi sta simpatico, uno di questi è che fa il "Mojito con poco zucchero" come piace a Silvietta, un altro è che dice spesso "Va benissimo così"! Domenica un gran bel dj set, tanto alcol, tanto ballare, tanti lanternini, tanta voglia di non tornare a casa...ma la crociera ci attende e ci tocca...

venerdì 29 giugno 2007

La realtà è tutta qui

Dite quel che volete, che è una lettura da ochetta mora, che sono una "povera disperata affamata di uomini", ditemi che ho un cervello come una noce...non mi potrebbe interessare di meno. Mi hanno dato la Bibbia e credo che ogni donna al mondo dovrebbe leggerla. Le storie che si ripetono nel corso della vita di qualsiasi donna hanno sempre gli stessi schemi, è a dir poco impressionante e comico e tragico...questo libro è una rivelazione. Solo tanta ironia e dura franchezza. Niente che riguardi le solite banalità consolatorie...la realtà è ben altro...

La vie en rose

"Credo che in terapia questo momento sia chiamato LA SVOLTA"
Eccoci qui! L'ennesimo sfogo notturno, di quelli che piacciono parecchio a qualcuno che legge queste righe. Ho capito troppe cose in questi giorni, e soprattutto che non sono fatta per certe situazioni dei giorni d'oggi. Sono fondamentalmente stanca di pensare. Stanca di scendere continuamente a compromessi, stanca di aspettare, di sperare in un cambiamento quando sono perfettamente consapevole del fatto che niente di quello che ho ora potrà mai avere un aspetto diverso. Forse in principio ero felice, ma le cose cambiano, io cambio e le situazioni vanno strette. Questo week end mi riprendo tutto ciò che è mio. Ci sarebbero un sacco di cose da fare: Verdena e Giardini di Mirò a Ferrara, Patty Smith a Rimini, Electric Youth a Milano, notti rosa sparse per la Romagna...ma alla fine la scelta è stata Marina di Ravenna!!! Ebbene si, tenda in spalla (o nel bagagliaio) e si parte per un due giorni di mare, campeggio ed Hana Bi!!! Breaking news: ho appena saputo che a Marina sabato e domenica c'è lo Slam Trick...il contest italiano di skate! Bene bene!
Ho solo bisogno di aria nuova, gente nuova (a parte la mia compagna di avventure/sventure), sole, spritz e pochi..pochissimi pensieri!

giovedì 28 giugno 2007

Propensione per l'autodistruzione


Questo fine settimana mi autodistruggerò. Niente di stupidamente correlato ad alcol e simili. Semplicemente distruggerò quel poco di bello che non sono riuscita a creare completamente. O tutto o niente, funziona così. Punto. Ho avuto a disposizione ben 3 generazioni di consigli contemporaneamente e mi sono sentita una vera stupida...

sabato 23 giugno 2007

Incredibile!

Sono felice come non mi sentivo da tempo. Anche se ho una caviglia più grossa e dolorante di quella di mia nonna sto provando una sensazione che non ricordavo da non so quanto. E' stata una serata galattica... e basta un'amica, l'unica...
Non mi ricordo da quanto non mi sentivo così bene...non ho bisogno di nessun'altro a parte me!

venerdì 22 giugno 2007

"Se ci fosse un premio Oscar per i ritardati, tu lo vinceresti assolutamente!"

Credo che ci siano veramente dei momenti in cui gli Shins possono toccarti il cuore...
Mi commuovo sempre quando sento storie di persone che si innamorano e mandano all'aria tutto ciò che c'è al mondo di razionale per seguire un sentimento...

Basterebbe così poco...

Ieri è cominciata l'estate... in tutti i sensi, e me ne sono tornata a casa da Bologna per un bel po' di tempo.
Non lo so... combino casini senza muovere un dito e non me lo spiego, ma sono nell'occhio del ciclone!

Ad ogni modo, ottimo ritorno a casa, i tempi erano maturi, l'accoglienza è stata fantastica e sono stata bene!

Durante il viaggio verso casa ho avuto modo di incontrare persone che mi hanno dato da pensare e mi sono messa a riflettere sulla difficoltà del nascere delle relazioni uomo-donna! Ma io mi chiedo, ci vuole tanto a fare un'impressione decente sulla persona che si sceglie come obiettivo? Voglio dire, come si fa a non capire quando si fa di tutto per perdere la battaglia in partenza?!Un po' d'amor proprio per cortesia!!!
Credo che esistano alcune semplici regole più o meno universali che potrebbero salvare il mondo e la crescita zero:
  • Evita il marsupio nell'abbigliamento. Anche se è comodo. Non importa. Tenerlo a tracolla non migliora la situazione.
  • I mocassini. Non importa se fai il modello di professione e neanche se hai speso 255 € per comprarne un paio. I mocassini sono giustificati nell'uomo solo dopo i 45 anni d'età (e non perchè esista un'età per il mocassino, ma perchè dopo una certa età certe cose si lasciano correre). Il mocassino è da brivido lungo la schiena per l'orrore. Non lo concepisco.
  • Evita di vantarti durante il primo incontro di ascoltare Negramaro e U2...non ti fa un intenditore di musica e ti sei già giocato tutto anche se sei l'unico uomo rimasto sulla faccia della terra!
  • Se sei fortunato e lei ti lascia il numero, non chiamare o mandare sms prima di 24 ore da quando ve lo siete scambiati. Esistono ancora uomini che credono che bombardando una povera ragazza di sms dopo meno di un'ora, sia una buona idea...
  • Mai parlare troppo vicino ad una ragazza la sera in cui la si conosce, soprattutto se si hanno problemi di ipersalivazione...

lunedì 18 giugno 2007

Piccolo resoconto che non serve a fare ordine!

Lunedì torno da Milano e penso di fermarmi a Bologna giusto il tempo di comprare un libro... infatti torno a casa sabato mattina col treno delle nove solo per andare al mare!!! E' sempre così ultimamente, quando decido di fare una cosa per bene non ci riesco! Troppe distrazioni! Allora... tra caldo (tanto) e fotocopie cos'ho fatto?! Sono riuscita ad andare a vedere Travaglio che presentava il suo libro nuovo nuovo in libreria, piacevole e fascinoso come sempre... peccato il milione di persone stipate tra gli scaffali dei libri tutte sudaticce che andavano avanti e indietro cercando il minimo soffio d'aria per non svenire causa mancanza d'ossigeno!
Poi vediamo... giovedì Ojm al Bolognetti, non male, ma pessimo audio e trooooppo tamarri, anche se sono stata ipnotizzata per tutta la durata del concerto dal fluttuare dei capelli del chitarrista! Gran bei capelli! Causa ritardo mi sono persa i Narcotics... ma non credo sia stata una gran perdita, lo so! Settimana fiacca... solo tanti tanti libri e sogni e pensieri felici. Venerdì mi sono addirittura beccata un'intera serata reggae...IO!!! Da non crederci! Mah... succedono strane cose ultimamente a Bologna e ne rimango incantata! Peccato che le cose belle durino poco, si sa! E stavolta, lo so per certo, rimarrò col culo per terra!!! Intanto mi tengo impegnata prendendo tanto sole... troppo oggi per la verità, sono cotta a puntino ed ho la schiena che sprigiona fuoco! E tra una cosa e l'altra mi sono anche persa Tarantino al cinema...uffffffffff.......! Ma cosa/come faccio per/a perdermi in qualsiasi cosa?!

sabato 16 giugno 2007

Mi Ami...e non se ne parla più...

Non ho più tempo per il blog, non ho più tempo per niente e per nessuno... e non so neanch'io il perchè :-)

Sabato e domenica sono stata al MiAmi, si sa! Tenda (montata per bene), campeggio, il "guardatette" inquietante che non la smetteva mai di guardarmi la scollatura, chiacchiere con Carlo ammalato, spillette fai-da te, timbri da "raccomandate"....
Abbiamo zigzagato tra un palco e l'altro per non perderci nemmeno un secondo (anche se poco fattibile) di: Beatrice Antolini, Fitness Pump, Dente, My Awesome Mixtape (gli unici a far alzare in piedi tutta la collinetta), Jennifer Gentle, The Banshee, Julie's Haircut, Canadians, Settlefish, Teatro degli Orrori ( i soliti volumi spacca-timpani), Ten Thousand Bees (mah), Offlaga Disco Pax (haha), Alessandro Raina (e l'Ile cotta a puntino...qualche chiacchiera se l'è fatta anche con lui!), The Magicake (senza parole), Adriano Canzian (dj set), Fabio De Luca + Luca De Gennaro (reading). Alle 3 di sabato sera ero già bella che cotta, morta su una poltroncina Ikea tra il profumo di tiglio, birra e l'infinito...ma incredibile come in un secondo tutto possa cambiare; l'abbraccio più inatteso, dolce e incredibile di tutta la storia dell'indie rock, altro che festival dei baci! La sorpresa più bella che mi si potesse riservare e tante tante chiacchiere volute dal solito strano destino. E quando il sole picchiava ormai sulla nostra tenda blu, mi sono stesa e spenta in men che non si dica per poi risvergliarmi dopo qualche ora in una sauna incandescente!

Domenica la situazione è stata mooolto diversa. Un'amica in più, trovata perchè il caso ha voluto fosse così, i dj set a farci compagnia, Carlo ancora ammalato, tanto relax, qualche allegro ragazzo morto e qualche amaro in giro...e gioia delle gioie un paio di chiacchiere con Dente (che si ricordava di me!!!)! Il resto non me lo ricordo più... memoria a breve termine e basta, lo so, rimane solo qualche sensazione...ricordi di attimi di felicità pura e tanta stanchezza, come groupie mi sa che sono già da pensione a inizio mese! Comunque bellobellobello sto MiAmi!

sabato 9 giugno 2007

MiAmi?! Io si!!!

" MI AMI 2007.Il festival della musica indie e dei baci torna per la sua terza edizione. Diecimila persone. tre giorni. e dieci centinaia di migliaia di baci. Alberi e stelle. Magliette a righe, riff e spillette. Non perdere il (tuo) tempo. Baciala!"

Domani (tra 2 ore e mezza per l'esattezza) si parte!!! Ho ancora un po' per dormire se tutto va bene! Massì domani si dormicchia in treno!!!! Sono felicefelicefelice!!!!
E grande Ile...si entra con la lista Mtv!!!
Ho portato tutto quello che mi serve: bikini, Haribo e tante tante magliette a righe!!! Baci?! Due groupies ad un festival?! UHU! Non lo so...credo di aver trovato un gioco con cui mi piace giocare...ma in questi giorni non voglio pensare, voglio solo MiAmi!!!!!!!!!!

venerdì 8 giugno 2007

Dormo, dormo, dormo!

Un bacino a chi indovina di chi è questa stanza!!!
NotteNotte!!!

giovedì 7 giugno 2007

Vorrei solo dormire un paio d'orette...

Eccomi qui...ancora una volta con gli occhi ben spalancati e il cuore che mi va a mille...non riesco a dormire e la mia sveglia domani, o meglio tra qualche ora, trillerà alle 7. Neanche Sex and The City riesce più a farmi da ninna nanna...

Punto uno: a quanto pare per il week end è fatta! Si va al Mi Ami!!!!E questo è bene, anche se adesso sto già pensando a come vestirmi, come fare, dove andare, chi vedere...!

Punto due: domani gran esame...e questo è mooolto meno buono...si vedrà... anche se senza bisogno di una sfera un'idea ce l'ho già su come andranno le cose!

Punto tre: sono una pseudoscienziata della comunicazione e, anche se non sempre la penso così, ci sono casi in cui la mancanza di comunicazione mi pesa sul serio...!!!Possibile che non ci sia veramente niente da dire?

Ad ogni modo vorrei solo un po' di tranquillità per questa notte, poi se nel week end non dormo chissenefrega!!!

P.S. Sono tanto curiosa...chi è quella persona che mi legge da Milano?