giovedì 6 novembre 2008

Chiedetemi se sono felice...

... e sicuramente questa volta vi dirò di si.

GiustificaUn amico ritrovato quasi per caso, che mi fa stare come non succedeva da tanto. Con cui parlare delle cose che mi fanno stare bene, delle mie aspirazioni che finalmente qualcuno capisce, dei sogni che non sembrano raccontati in un'altra lingua davanti a facce contorte da espressioni di disappunto... un piccolo barlume di speranza per il mio cervello anchilosato in questa angusta realtà di periferia.

giovedì 30 ottobre 2008

"Con Ari andrei in cima al mondo"


Mercoledì mattina si prenota e mercoledì notte si parte. Una Tipo, due amiche alle 4 di notte in viaggio verso Bergamo. Non so perchè sia accaduto, abbiamo scelto tra qualche low cost in Internet ed abbiamo prenotato. Ho visto "Oslo" e mi sono illuminata: "Ari ti va di andare ad Oslo??"..."Certo".
Ho sempre sognato la Norvegia...fin da quando mi sono stati regalati i primi Trolls.
Valigia preparata all'ultimo, qualche maglia alla rinfusa, l'intimo, calze pesanti, paraorecchi di pelouches, qualche paia di jeans... è un attimo fare 14 kg di valigia in due. Partiamo senza guida, senza corone norvegesi, senza un'idea di quello che ci spetta... ma si sa, sono i viaggi migliori quelli preparati senza aspettative. Arriviamo ad Orio al Serio grazie a quel rompicoglioni-del-navigatore-trova-velox-fantasma-ogni-200mt, cambiamo le corone e siamo un po' più tranquille. Poco importa, siamo sfatte e reduci da due sole ore di sonno. Penso già che supererò la mia maledetta paura del volo e me la ronferò. Inutile dirlo, è stata proprio così :).
Penso a quanto sia strano quando si va a fare un viaggio in una città mai visitata e ci si ritrovi catapultati in un'altra realtà e ti devi attivare subito per capire dove andare, quale mezzo prendere, dove sei. Dall'aeroporto di Sandefjord prendiamo un maledetto bus che ci costa 20 euro...fa freddino, i milanesi che ci siamo portati dall'Italia parlano di aria frizzante e noi, prima moriamo dal ridere, poi ce ne facciamo una ragione ed io crollo dal sonno e penso che fa freddo e basta.
Il centro di Oslo è favoloso. Penso spesso a Berlino e a Postdamer Platz, vedo tutti questi palazzi antichi e ultramoderni che si stagliano tra le vie del centro. Il nostro hotel è nel posto migliore della città. Siamo davanti al parlamento, al grand hotel, praticamente su Karl Johansgate, a due passi dal porto, vicino al comune. E' una gioia. Oslo fa circa 500.000 abitanti è piccola ma c'è il mondo. La notte è locali ad ogni angolo anche se le limitazioni di età a causa delle leggi sull'alcol sono una gran pippa. Io che oramai sono vecchia non me ne curo, ma la mia compagna di viaggio spesso ci entra a filo! Credo che gli osloviti siano gente strana, forse banale a dirsi ma sono freddi.
Per poco non mi commuovo davanti all'ingresso del Munch Museet, sognavo di andarci da una vita. Per poco non bestremmio quando esco dalla porta, dopo aver appurato che mancano metà delle sue opere. Bracco una povera inserviente e mi faccio spiegare che il resto è alla galleria nazionale e ci fiondiamo in là... qui chiude tutto troppo presto di giorno. Soddisfatta mi godo silenziosamente Munch.
Mangiamo hot dog arrotolati nel bacon e affogati nelle più assurde salsine a tutte le ore, è impossibile resistere a quell'invitante profumino per le strade. Fa freddo da morire, ma le tipe qui girano anche in canotta la sera, non so se per l'abitudine o per l'alcol. Nei locali fanno proprio della bella musica, la gente è bella ma vestita di m****, le birre costano da morire. Ci sono trolls ovunque e gli osloviti quando mi parlano in inglese mi fanno venir voglia di morire perchè la loro pronuncia perfetta mi rende piccola piccola di fronte al mio inglese arrugginito.
Una notte ho avuto però modo di imprecare contro una valchiria ubriaca nella mia lingua madre, ed è stata una gioia :)
Ora in aereo dormo e non mi interessa più se più cadere da un momento all'altro, o meglio, non mi interessa più di cadere in ogni caso.
Non posso scrivere tutto ciò che sono significati questi quattro giorni, posso solo dire che mi sono trovata nuova.
Quando guadagnerò abbastanza, con qualche altro amico sognatore come me, farò il tour di tutta la Norvegia, questo è sicuro.

giovedì 11 settembre 2008

Indecisioni...

Periodo bizzarro...sono continuamente confusa.

Lungo weekend fiorentino con l'amica di sempre...
o ritorno alla calda Bologna per dare il via ad una vecchia seppur nuova vita?
Io sono più propensa al ritorno in Emilia... un po' mi manca...


Ad ogni modo si accettano buoni consigli...

domenica 7 settembre 2008

Oggi...che è già ieri

Fare le cinque parlando. Arrivare a casa, fare le otto e non riuscire a dormire, come accade sempre più di frequente.
Penso che gli Altro siano forti e che il cantante paffutello mi ricordi una vecchia conoscenza; stesso modo di suonare la chitarra, stessa posizione del microfono, stesse vecchie magliette sgualcite. I Diaframma, spiacente io ci ho provato, non fanno per me. Non so quante ore abbiano suonato, ma credo di averli sentiti tutta la sera in un concerto che sembrava non finire mai. Poco importa, l'atmosfera era carinissima ed erano tutti così felici!
Grazie ai Druidi, è stato un gran week end ;)

sabato 6 settembre 2008

Ieri

"Come sei bella, sei sempre più bella, si vede proprio che stai bene in questo periodo" credo non ci sia altro da aggiungere a questa frase che mi è stata detta ieri sera. Proprio non c'è niente da dire...
All'Indipendelta ci vai con gli amici di sempre e incontri persone che non vedi da anni, è tutto perfetto e poco conta se gli Offlaga non li sopporto, è semplicemente bello il fatto di essere lì in ottima compagnia. Tra baciamano e abbracci, parlare delle storie degli altri e non pensare a ciò che succede fuori.



venerdì 5 settembre 2008

Indie...salvami tu!!!

Questa sera e domani sera... :)




Se il fuoco camminasse con me...non sarei immersa nel fango!

E' una droga. Ogni volta che lo ricomincio a vedere.
Quando ero piccola mi terrorizzava, sentivo la sigla e mi infilavo con la testa sotto le coperte per la paura di vedere Bob (che oggi mi dà semplicemente del tamarro attempato in jeans), il Nano ed il Gigante. Ad ogni modo, in tenera età, sono riuscita comunque a cuccarmi la scena dello specchio in cui il riflesso di Cooper è quello di Bob... piccolo trauma infantile!
Quando ero piccola avevo anche una cotterella per l'agente Cooper che è durata fino a qualche anno fa terminando clamorosamente a causa dell'infelice ruolo affibiato a Kyle MacLachlan nei panni di Trey McDugall in Sex and The City.
Quando ero piccola il mio personaggio preferito era Dana: onesta, carina, sincera e felicemente innamorata; oggi adoro Audrey, troppo bella, incasinata, frustrata, incompresa ed arrabbiata. E quanto figo era Bobby? E il marito-violento-Leo, non era da calci nel c**o?
Quando ero piccola non capivo una mazza dell'intreccio, oggi qualcosina di più riesco a mettere in ordine nella trama anche se ho qualche dubbio qua e là. Ma sta Laura Palmer quanto iperattiva era?? Come faceva ad: andare al liceo, avere un amante segreto ed un fidanzato ufficiale, insegnare l'inglese ad una cinese, andare agli appuntamenti con lo psichiatra, dare ripetizioni al fratello ritardato di Audrey, organizzare i pasti a domicilio con la tipa della tavola calda, lavorare nella profumeria dei grandi magazzini e al Jack One Eye e farsi tutti gli uomini di Twin Peaks?? Ma dove lo trovava il tempo per fare tutte ste cose? Io a stento riesco a conciliare l'università e il fare aperitivo...

mercoledì 3 settembre 2008

Se ne dicon di parole...

Penso a questa canzone, che sento ovunque e ad ogni ora del giorno.
Però è vero... quante cazzo di parole vengono dette per dare aria alle bocche? Credo di aver sentito tante di quelle storie surreli e promesse non mantenute da poter scrivere un manuale della perfetta conversazione inutile. Perchè le persone credono di poter garantire oggi quello che non si sa se succederà domani? E perchè, soprattutto, esiste chi ci crede ancora? Dovremmo impegnarci solamente in conversazioni credibili senza illudere le persone ignare dell'inculata dietro l'angolo.

Sono proprio arrabbiata.
Mai promettere ciò che non si può mantenere.

sabato 30 agosto 2008

Notte di fine estate

Dalle mie parti c'è questa discoteca estiva...che non mi ha mai fatto impazzire, sia ben chiaro, ma che non disdegno nelle serate tra ragazze. Inevitabili ovviamente tutti quegli imbarazzanti abbordaggi dai tipi più inimmaginabili, che mi chiedo se vivono proprio lì o se ce li portano in appositi contenitori.
Stanotte è stato il mio piccolo inferno. Volevo solo starmene con le amiche. Ed invece ho avuto a che vedere con personaggi che non sto neanche a dire e che non so per quale assurdo motivazione karmica dovevano proprio capitare a me. Incontrare un vecchio compagno di corso che non vedi da una vita e che abita anni luce da qui fa piacere, ma essere trascinata per un braccio con forza perchè, complice l'alcol, ti confida tutto il suo interesse nei tuoi confronti e cerca quindi intimità, comincia ad essere una questione fastidiosa. Anche camminare per il vialetto e sentirsi una mano sul culo non è un granchè...figurarsi girarsi e non vedere nessuno nel raggio d'azione... Cristo, non mi succedeva da quando andavo in discoteca la domenica pomeriggio! Penso solo che avrei preferito passare una serata tranquilla con una persona speciale, senza bisogno di nulla, solo io e lui insieme, la cosa più grande al mondo...

mercoledì 27 agosto 2008

Let's Get Lost vs Indipendelta

Ieri sera al Buskers Garden di Ferrara penso di aver visto l'ultimo comcerto dei miei ex adorati Let's Get Lost. Non lo so... mi sono sembrati spenti... nulla di quell'energia che ricordavo aver sentito fino a due anni fa... mi sembravano come ricoperti da una patina di polvere. Peccato però che si siano sciolti, sono stata a lungo una loro grande fan.

Ad ogni modo voglio ricordare a chiunque passi da queste parti un festival che merita non poca attenzione. Tra un paio di week end non si può mancare in quel di Loreo... stavolta non c'è isola greca che mi porti via, questa volta ci sarò anch'io!



martedì 26 agosto 2008

Summer Jamboree in Love


Il Summer Jamboree è tutto un altro mondo... che non mi appartiene, questo è vero, ma che mi diverte un sacco!

Al Mascalzone i dj set cominciano a mezzogiorno e di conseguenza l'aperitivo diventa chilometrico sotto il sole cocente... alle sei di sera è molto probabile essere già belli che cotti :)

Omoni dai ciuffi imbrillantinati che nonappena sentono un pezzo da quadriglia diventano agilissimi ballerini, acconciature perfette che vedevo nelle foto della nonna di quand'era giovane, decolè altissime che io non ho portato per paura di morire in piedi, bambini minuscoli con risvolti nei jeans più alti di loro e papà orgogliosi che si fanno fotografare coi loro piccoli ometti.

Accompagnata dall'uomo più bello di tutta Senigallia e non solo, con alcuni amici, venerdì ho visto gli Stray Cats e mi sono sentita piccolissima, grande il Foro Annonario, grande la gente, grandi loro. Storica la tipa che è salita sul palco e si è ammanettata ad un Setzer per nulla sorpreso... e poi dicono che le groupies nascono solo a partire dai 70s...! Ineguagliabile Slim Jim che suona in piedi per quasi due ore di concerto ed ha un'energia che non si capisce proprio da dove salti fuori... o forse si! Funambolico Rocker che, comecazzofa, suona il contrabbasso strandogli sopra in equilibrio perfetto. Cheppalle le mie gambe che fanno giacomo giacomo perchè sono debole. Che poi... tutte ste tipette prese da pin up... ma come fanno a stare ferme in piedi ad un concerto con le decoltè?!?

Assuefatta alla versione dei Clash al Covo, mi sorprende I Fought the Law, mica me l'aspettavo!

Chissà perchè quando la notte tocco il letto a Senigallia sono sempre distrutta... sarà la birra, sarà il sole o i chilometri a piedi? Bello però... peccato solo non aver capito una mazza ai corsi di ballo :)!

martedì 19 agosto 2008

Me ne vado a Senigallia...



....sono proprio felice :) ...finalmente si va in vacanza!!!

venerdì 1 agosto 2008

Legge del Tre


« Ogni cosa che si fa torna indietro tre volte nel bene e tre volte nel male. Se si fa del bene si riceverà tre volte il bene, se si fa del male si riceverà tre volte il male. Non bisogna però fare del bene nell'attesa della ricompensa »


Probabile che il karma mi stia punendo per del male non ben identificato che magari ho fatto in questa o in altre vite... anche se non credo di aver mai agito di proposito, le uniche cose che mi vengono in mente sono riflessi e conseguenze del male che è stato fatto a me. Forse dovrei fare come in quel telefilm che si vedeva qualche tempo fa di notte, in cui c'era sto tipo, Earl, che aveva una lista di buone azioni da fare e non so se per morire felice o se era già morto, boh non ricordo.


Ad ogni modo si accettano buoni consigli per creare la mia lista personale... magari mi è sfuggito qualcosa.

giovedì 31 luglio 2008

Ancora un mese e l'estate finisce :)

Tanto per restare nel gossip dei tradimenti, stasera ho saputo che Sara Jessica Parker è cornuta. Il suo Mattew se la fa con una ventenne.Stasera ho anche visto il salvataggio di un riccio che stava affogando nella turca di un bagno...che morte terribile avrebbe fatto se non l'avessero recuperato...!

Ho paura dell'anestesia totale, ma credo che la locale ti faccia vedere e sentire cose che è meglio evitare. Sono stanca dell'odore dell'ospedale e sogno di continuo la mia villetta gialla da 200 mq. Vorrei avere più soldi, anzi mi correggo, vorrei avere dei soldi...quasi quasi comincio il gratta e vinci ed il lotto da brava 50enne, se non servissero dei soldi anche per quello. Vorrei aver finito gli esami, vorrei non dover più tornare a Bologna, vorrei svegliarmi ed aver voglia di aprire i libri, anche se mi basterebbe svegliarmi e poter mangiare un cornetto alla marmellata :)

Vorrei trovare un benedetto cartamodello per fare la gonna a ruota, ma internet purtroppo non aiuta. Ho voglia di andare al mare ed abbronzarmi, mai stata così bianca d'estate. Vorrei sempre sentire cose belle e mai brutte notizie. Vorrei che l'anello di Mario si potesse portare all'anulare.
Mi farei sposare veramente da un Elvis obeso a Las Vegas (a partire da 200 dollari -Ari non sono tanti- ), ma a dirla tutta lo farei anche domani e mi basterebbe un sindaco di provincia.

sabato 19 luglio 2008

Summer hits...

Il disco nuovo dei CSS dopo 3 ascolti non mi fa impazzire... proprio zero.
Credo che questa sia la più brutta estate mai vissuta.
Zero mare, zero melanina, zero divertimento, zero salute, zero studio, zero tesi, zero soddisfazioni, insomma zero di tutto... ed ora godete!

Come quella canzone di Martino Bruno che ho conosciuto per merito di Giovanardi, che instancabilmete mi ronza in testa. Non è come quando alle superiori non vedevi l'ora che arrivasse l'estate. Come d'inverno quando la nebbia è così fitta che non puoi muoverti e maledici il freddo. Come quando ti senti goffa col cappotto e ripensi agli shorts coi sandalini ad agosto. Come quando pensi ai festival all'aperto. Come quando prendi il treno il lunedì mattina per Bologna e sai che tornerai il venerdì sera e che sarà così per tutto l'inverno. Niente di tutto ciò.

Ma quando finisce l'estate?

giovedì 17 luglio 2008

Interpol @ Ferrara Sotto le Stelle

Non ho mai visto così tanta gente al Ferrara Sotto le Stelle.

Credo che gli Interpol siano troppo fighi.


domenica 13 luglio 2008

Afterhours @ Sherwood Festival

Sono emozionata. Penso che finalmente mi vedrò l'intro che mi sono persa a Bologna. Non so a che ora cominciano, le informazioni essenziali non ci sono neanche nel sito...massì cominceranno per le 22e30, sul loro myspace c'è scritto che c'è anche Cesare Basile, allora si per le 22e30 saremo là. Arriviamo che sono le 23 e sento che hanno già cominciato... tristezza intro perso anche stavolta. Il parcheggio è così lontano che mi sento due canzoni mentre cerco l'entrata e penso, massì me ne torno a casa?! Odio non vedere i concerti per bene.
Arriviamo, è strapieno. Vedo Manuel chè un puntino e davanti a Rodrigo, che sono curiosa di vedere, c'è un non-so-che-cazzo-c'entra una mega asta luci che mi copre metà palco.
L'atmosfera è strana, è come se fossi anni luce dagli Afterhours, piccoli, lontani, per poco tempo.
Come sono triste, anche Male di Miele stasera mi fa schifo...perchècazzo Manuel non canta??
Delusa tanto. Mi sento proprio io quella musa di nessuno che tanto mi fa commmuovere.
Odio quest'estate...

giovedì 10 luglio 2008

The Raconteurs @ Ferrara Sotto le Stelle

Devo a lui ogni singolo istante di questa bella serata, perchè è lui l'unica ragione per cui sono uscita di casa, l'unico che è riuscito a dare un senso a questo modo di essere.Se fosse stato per me probabilmente non avrei messo il naso fuori dalla porta, ma è molto meglio così.

Al Ferrara Sotto le Stelle ci sono i Raconteurs... e noi. Io che non sono un critico musicale si sa, non so quali tastiere o chitarre abbiano usato, potrei fare la figa, cercare su google e fare una bella recensione alla Rumore, ma non è di certo il mio intento, dei copia e incolla me ne frego. Ad ogni modo mi sono piaciuti un sacco dal vivo, felicemente sorpresa dall'effetto che fa il live. A tratti un po' Led, a tratti 70S. Jack White, che vedo per la seconda volta, stasera è molto più Robert Smith ultima maniera che altro... Jack Lawrence mi fa morire... piccolo nei suoi enormi occhiali, nascosto dai suoi lunghi capelli neri e con le sue movenze strane.
Adoro il Ferrara Sotto le Stelle, ogni anno ci ritrovo sempre la stessa bella atmosfera e poi è fantastico incontrare le facce conosciute che non si vedono da tempo, saperle lì e vedere che stanno bene, è rassicurante.

mercoledì 9 luglio 2008

Dormo un po'

E' da tanto che non scrivo un post.
Meglio così, non avevo nulla da rendere noto.
Avrei potuto parlare di ultimi esami, della tesi, del rifiuto estivo per Bologna, di tante altre cose che sono capitate.
Sono successe mille cose belle, ma sono tutte mie e le tengo per me.
Stasera mi sono strafogata di blog altrui come non facevo da tempo e sono morta dal ridere da Enzo Catarro in su.
Myspace mi annoia.
Vorrei tanto rivivere una di quelle serata dell'Ista da Lion...
Vorrei tanto mangiare qualcosa di buono...
La mia nuova droga è Nana, fantastico!
Domani sera a vedere i Raconteurs :)

venerdì 13 giugno 2008

Questo weekend

...vado al Motorcycle Gang Jamboree! Ci si vede a Bologna in questi giorni :)


martedì 10 giugno 2008

Ennesima giornata da dimenticare...

...mi è crollato il mondo addosso. Sono stanca e annoiata.
E come se non bastasse mi sento dire che ho SOLO 10 MESI di tempo per preparare la tesi, che mi devo rimboccare le maniche, che mi devo iscrivere al prossimo ricevimento, che devo preparare una scaletta, che devo avere le idee chiare, che è tardi... ed io che pensavo di essermi mossa per tempo!

L'unica cosa buona è che da oggi i biglietti per gli Interpol sono miei e nessuno me li tocca ;)

giovedì 5 giugno 2008

Se sono triste ci sarà un perchè...

E' passato un anno e quasi stento a crederci.

Di quella bella atmosfera solo i ricordi.
Delle tende portate in giro per Milano che a fatica abbiamo montato e inevitabilmente ci hanno lasciato con dei pezzi in mano. Del fissatette del campeggio con l'acne, degli insetti sconosciuti e dei chilometri per arrivare dall'altra parte dell'Idroscalo e per tornare, al buio la notte. Del palco della collinetta con ai piedi le bancherelle delle pins. Dei bicchieroni di birra, delle magliette a righe e del timbro RACCOMANDATA sulla mano. Della scoperta di Dente, che si ricordava di me. Delle foto. Della strana conoscenza di Nana. Di Carlo con la febbre e come se non bastasse gli avevano anche fregato i cd. Dello zigzagare tra un palco e l'altro per non perdere un secondo di ogni concerto. Di Gianpi, di Max, dei TARM, dei non-bolognesi in massa, delle due milanesi che vengono al MiAmi e giocano a calcetto. Delle facce conosciute e delle facce nuove.
Di tutto quello che c'è solo là. Del festival dei baci e degli abbracci.
Mi viene da piangere se penso che domani comincia il MiAmi ed io non ci sarò. Mi ha colto alla sprovvista.
E' arrivato giugno all'improvviso portando con sè il MiAmi... e troppi esami.
E nessuno mi sprona a mandaretuttoafareinculo e prendere un treno per Milano. Mi tocca restare qua e dare esame, dopo esame, dopo esame, dopo esame, a cominciare da martedì. Ancora.

mercoledì 4 giugno 2008

Questa foto mi fa morire!


Sembra una di quelle brutte foto che ti fanno a Gardaland quando scendi dalle montagne russe, solo che in questo caso è formato famiglia... anche se Manuel sembra un prete... si si magari come in una di quella gite organizzate dalla parrocchia!

martedì 3 giugno 2008

"Qualcuno mi ama!"

Qualcuno ha mai sentito parlare delle scie chimiche?

Io lo scopro di recente, meglio tardi che mai, e ne rimango shoccata/affascinata.

E allora mi metto a pensare a quando mi stendevo nell'angolo del giardino e guardavo all'imbrunire tutti quegli aerei che attraversando il blu lasciavano le loro scie. Li consideravo per quanti fossero ogni giorno solo in quella striscia di cielo tra la magnolia e il terrazzo... sembravano così romantici nel loro passare e svanire! E invece no... adesso mi tocca pensare ad esperimenti e variazioni climatiche pilotate... ma sarà?!

Lost...

...è una bomba.

Sto guardando la seconda parte della quarta serie. Incredibile come sti tipi riescano a tenermi incollata al pc ogni volta! E non sto a spiegare per quali motivi, perchè non sarebbe giusto... ad ogni modo Lost è stato concepito da dei geni della suspance! Peggio di Beautiful per le 50enni... non ne so fare a meno!

sabato 31 maggio 2008

Sex and the movie

Ho realizzato un piccolo sogno.

Il film di Sex and the City. Lui alla mia destra, lei alla mia sinistra. Cosa desiderare di più in quel momento?

venerdì 30 maggio 2008

Proprio non ci riesco....

...a capire quale sia l'appeal di Vasco.
Ho provato a chiedere a chi vorrebbe vederlo a S. Siro, e a chi a S. Siro l'ha già visto...
Mi sono anche costretta a seguire 20 minuti dello speciale sulla Rai, ma niente, proprio niente.
Io certe cose non le capisco...

martedì 27 maggio 2008

Penso che....

  • ...il cd dei Fake P mi piace sempre di più ogni volta che lo ascolto e anche quello degli MGMT non è male;

  • ...questa sera mi perderò i Vampire Weekend perchè stamattina mi è partito metà del budget settimanale in farmacia;

  • ...venerdì sera dopo anni di attesa vedrò il film di Sex and The City, anche se il lieto fine della sesta serie mi andava già benissimo;

  • ...questa botta di esami non finirà mai;

  • ...che le gocce del buonumore siano una figata incredibile;

  • ...che non dò più peso a niente.

sabato 10 maggio 2008

AAArrGGGGGGGGHHHHH!!!

Esiste un motivo per cui, quando ti girano le balle, ogni essere umano esitente sulla faccia della terra incredibilmente, nel suo piccolo, fa di tutto per farti implodere? Voglio dire, già è probabile che uno una mattina si svegli con le balle girate per i cazzi propri (e questo non è poco) in più, grazie ad una serie di fortunatissime coincidenze incontra, durante tutta una giornata, tutti quegli esserini che proprio sarebbe meglio non vedere. "Come va con l'università? Ci stiamo laureando? Ma non sei stufa? A breve vedremo solo le tue ossa! Haha! Ma quando finisci? E gli esami? Ma segui ancora?!" Porcocazzo sono in pari!!!!!!!!!!!!!! E non li sopporto più!!! In più se aggiungiamo anche gente che proprio non era il caso di vedere e che saluto solo perchè sono una persona educata, siamo a posto! Mettiamoci un bel finale come la storia che oggi avevo programmato una tranquilla giornata di studio in spiaggia... e invece niente spiaggia e per ovvi motivi ancora meno studio... altro che implosione...

mercoledì 7 maggio 2008

...E ancora mi innamora e mi fa sospirare così

Ieri è arrivato Vinicio.
C'è chi dice che a questo punto i soldi delle rette sono buttati nel cesso, io invece credo sia stata una gran trovata. Lui è brillante, io lo adoro... penso addirittura che darò un'altra possibilita all'inaffrontabile "Non si muore tutte le mattine" che mi è stato regalato qualche anno fa e che si è meritato la mia attenzione per sole quaranta pagine.
Lui si commuove ai concerti di Salvatore Adamo, io a quelli di Manuel Agnelli.
Lui è un genio; la Bibbia e la città di Troia, la passione e la fusione, la -mia- commozione (maledetti ormoni!) con L'Usignolo e la Rosa di Oscar Wilde, la simil-rivolta popolare a metà della Marcia del Camposanto, sacralità e profanazione, maschere di notte, pellicce e mitologia, viaggi, l'arte e l'egoismo dell'artista, le poesie, ispirazioni, il botta e risposta con Bergonzoni. Timidezza che così non è, sovraccarico di idee come brain storming.

lunedì 5 maggio 2008

Prime volte...

Venerdì il concerto degli After. Il primo del tour. Arriviamo che è già tardi, dei tipetti mi chiedono se abbiamo biglietti in più...è sold out, tanta gente fuori e troppa gente dentro. Il cd esce oggi ed è già esaurito al banchetto del merchandising.

Eccoli là... prima volta dopo quasi due anni. Mi emozionano ancora, dopotutto il primo amore non si scorda mai ( anche se il mio primo vero amore io non lo ricordo)! I tipi vicino a me si lamentano di continuo del fatto che Manuel si è rammollito e che il concerto è una lagna ed io penso che se ne possono andare a fare in culo e questo non è il posto adatto per ballare la pizzica. Mi consolano gli ormai quarantenni fedelissimi che si cantanto tutti felici le vecchie canzoni di "Hai paura del Buio?".

Manuel spacca, come sempre, non c'è storia (e se avete qualcosa in contrario siete nel posto sbagliato anche voi)!

Ieri, domenica, prima volta dell stagione all'Hana Bi. La bella atmosfera che ricordavo tra alcune facce di culo.

Ceniamo lì... sorpresa: stasera special guests! Dio, è disarmante così... è veramente troppo. E' la prima volta che lo vedo sotto questa luce, non so cosa mi faccia sentire in questo modo. Forse è come lui è con lei, o forse è vedere come il mio lui si guarda la scena intenerito, per poco non mi sciolgo tra l'Autan ed il fritto misto. Così è troppo per me...

venerdì 2 maggio 2008

10 anni di Afterhours...

...questa sera all'Estragon!
E a tutti quelli che mi dicono "che due palle..." beccatevi questo!


Ricorda niente?!

lunedì 28 aprile 2008

...il mese dopo...Cres!

Panorami mozzafiato a strapiombo sul mare, spiagge, ulivi e pecore selvatiche, borghi di pietra dimenticati da Dio, grifoni, colazione al porto vecchio, scampi fino allo sfinimento, maialino al forno, carne alla griglia, vino, palacinka alla noci e amari, la barca di Mario, kune spese a manetta, vento e mal di testa, sole, pioggia e ancora sole.

sabato 19 aprile 2008

Concerti primaverili

Una settimana fa, nelle ore libere notturne tra un seggio e l'altro, Hormonauts a Roncade.
Giovedi, mettici la stanchezza, la pioggia e il dolce far niente nelle serate infrasettimanali, mi sono persa i Three in a One Gentlemen Suite al Locomotiv.
Ma ieri sera dopo tantissimo tempo, ancora Covo... quanto mi è mancato! Forty Winks impeccabili che hanno colmato la sala concerti. Ottimi, niente da dire. Un Covo però che non riconosco più. Sempre più le facce giovani e nuove, sempre meno le facce conosciute...

mercoledì 16 aprile 2008

A pane e acqua per un po'...

Oggi ho comprato i biglietti per il concerto degli Afterhours del 2 maggio. Non potevo rischiare di perderli.
...peccato che le prevendite siano una grandissima inculata.... come sei il biglietto costasse poco...

giovedì 10 aprile 2008

Woody...aiutami tu!!!

E' uno di quei periodi in cui vorrei prendere a martellate ogni cosa mi capiti sotto tiro. I motivi sono vari, dalla tecnologia alla psicologia...inutile elencarli.
In questo preciso istante c'è solo una persona in grado di tirarmi su il morale... ma non può essere qui con me...non ho neanche un suo filmetto qui a Bologna e lo posso vedere solo di notte! Eggià...perchè il mio sogno ricorrente è il caro Woody e non so per quale assurdo motivo faccio sempre grandi chiacchierate con lui. C'è stata la volta in cui ci siamo incontrati in Grecia e quell'altra in cui ci siamo visti nella piazza del mio paese un pomeriggio qualsiasi...e poi forse una volta a Roma, ma questa può essere una balla, perchè non ne sono per niente sicura. Io e lui parliamo veramente un sacco del più e del meno, lui si che mi tira su di morale...peccato che ogni volta che ci vediamo o la macchina fotografica è senza pile, o me la sono dimenticata in qualche posto remoto e non posso mai immortalare i nostri momenti insieme.
Adesso faccio la nanna...provo a vedere se riesco ad incontrarlo!

sabato 5 aprile 2008

...siamo alla frutta....

...e questi sono solo i due più cliccati...



martedì 1 aprile 2008

PArIS...

... mon amouR

...pRefeRisci questa, veRo :) ?

giovedì 27 marzo 2008

Com'è bello scoprire adesso che...

...l'aereo parte alle 7e20, mentre io ero convinta che partisse alle 9. E' quasi mezzanotte e la mia valigia sembra esplosa sul letto... come se non bastasse ho calcolato che devo essere dal mio ragazzo alle 4e15, ciò comporta svegliarsi almeno alle 3.

Credo che questa notte non dormirò.

lunedì 24 marzo 2008

25 à Paris

Forse non ho più paura di volare. E' andata così al ritorno da Mykonos. Ho dormito, sono andata al bagno, ho mangiato i crackers... cose che non avrei mai fatto fino a qualche tempo fa, quando segnavo la pelle dei braccioli del sedile con le unghie durante tutti i voli.

Da domani avrò 25 anni e non mi va. Uso ancora le creme antiacneiche e mi tocca cominciare con le antirughe... non mi faranno più gli sconti ai musei, perchè non sarò più "sotto i 25", mi arrivano di già via posta inviti a controlli per la salute delle donne over 25....uff!

Una cosa buona però c'è... venerdì parto per Parigi!!!
Sarà il fine settimana più romatico della storia, perchè è il mio regalo di compleanno da parte di una persona speciale, la più bella che abbia mai conosciuto in vita mia!

Sarà la Parigi dei Bateaux Mouches, dell'ozio nei Cafè a Montmartre, dei panorami dalla Tour Eiffel e delle passeggiate lungo la Senna tra le stampe degli scorci parigini... le luci della città di notte che ci illuminano mentre passeggiamo nel posto più romantico al mondo...

sabato 15 marzo 2008

We've Lost Jin

Ho ancora gli occhi lucidi per le lacrime. Ho visto per la seconda volta la settima puntata della quarta serie di Lost. Adoro Lost. Ci ho messo un po' per capire che l'anno del drago è stato il 2000 e che mentre mi mostravano il futuro (o il presente...e chi ci capisce più qualcosa..) eravamo nel 2004. Uff come ho pianto...!
...E poi non avevano altri modi per far ricomparire Michael?! Adesso devo aspettare una settimana per vedere (FORSE) chi è il sesto dell'Oceanic, anche se forse l'hanno già fatto capire ed io me lo sono dormito! Qualcuno più sveglio di me ne ha un'idea? Io ne ho contati cinque ed ho un dubbio, o forse più una speranza, sul sesto.
Se qualche altro maniaco di Lost capiterà su questo blog può aiutarmi a capire perchè sulla tomba c'è la data del crash dell'Oceanic 815? Consiglio, a chiunque sita interessato, di visitare il blog italiano di Lost.

venerdì 14 marzo 2008

Non sopporto il gas

Nessuno di voi ha mai pensato a quanto fastidioso sia il puzzo di gas?! Insopportabile, direi!


Ogni riferimento a cose, fatti e/o persone è puramente casuale.. o quasi..

(e qui i commenti si sprecano, vero Ari?)

sabato 1 marzo 2008

I wanna be a Girl in Hawaii


Uno dei concerti più belli a cui sia mai capitata.

Voglio ascoltare i Girls in Hawaii sempre ed ovunque da qui a quando non ne potrò più; voglio sentirli il lunedì mattina in teno, il martedì pomeriggio alla Coop, il mercoledì sera all'aperitivo al Sesto, il giovedì se cazzeggio, il venerdì a ballare, il sabato che ne so....! Sono stati grandi, non ho parole!

A sorpresa positivo anche il Bronson, con i timbri all'ingresso che rievocano bei momenti passati al MiAmi e soprattutto che mi ha fatto rincontrare persone speciali che temevo ormai perse tra i soli ricordi.

giovedì 14 febbraio 2008

14 febbraio.

Amo S. Valentino perchè sono innamorata.
Ma questo giorno, un anno fa, mi ha portato via il mio picolo amore.