giovedì 15 marzo 2007

Mi avete scambiato per un kleenex?!

Come sono strani i rapporti interpersonali....

Diciamo che a volte sono pure irritanti...

Diciamo anche che a volte ne farei volentieri a meno...
Il problema sorge quando scarseggia la considerazione che gli altri hanno di me. Che sia una persona a cui tengo, a cui ho tenuto oppure uno di cui non me ne frega niente, se non mi si considera per quello che sono, mi viene uno di quei nervosi...!!!
Al momento sono impegnata in numerosissimi rapporti, che vanno dal più elementare passando per il rapporto che ti lascia indifferente, al rapporto da batticuore, fino al rapporto più complesso e ingarbugliato, che ti fa maledire qualsiasi cosa/persona ti capiti sotto tiro, ovviamente.
  1. Rapporto elementare: genere di relazione non troppo complicata che si ha col tabacchi sotto casa. Ci si conosce ormai da anni, ci si fa visita ogni tanto per una ricarichina, un citypass e udite udite anche un evidenziatore (il mio tabacchi è fornitissimo!!!) e tutto fila liscio liscio perchè basta un sorrisino ed un "buona giornata" perchè tale rapporto possa navigare nel mare tranquillo della felicità. Se tutto fosse così semplice sarei una persona sanissima, ma si sa, a società complessa equivalgono rapporto incasinati e masochistici, e la bella relazione col tabaccaio è solo un'illusione di vita serena. Eh, si, perchè i rapporti, non so perchè, ma soprattutto quelli che mi riguardano nell'ultimo periodo, si complicano nonappena ci si mette in testa di volere un'esistenza in pace col mondo e con tutti i suoi abitanti! E poi mi ritrovo col naso all'insù a pensare :-Ma chi è che me l'ha fatto fare?!
  2. Rapporto di indifferenza: si ha con persone/cose che ti ronzano intorno tipo satellite, però a velocità molto elevate, fino a farti venire la nausea e nonostante il tuo disinteresse totale devi trovare la forza per farle sparire. In questo caso si consiglia uno schiacciamosche o di cambiare numero di cellulare.
  3. Rapporto da batticuore: o sublimazione ("la sublimazione di un elemento è la sua transizione di fase dallo stato solido allo stato gassoso, senza passare per lo stato liquido"[da Wikipedia]--> dove l'elemento in questione è il cervello). Incontro imprevisto ma piacevole della vita in cui, a qualsiasi età, si ritorna ai 13 anni e a tutta l'incoscienza che questa fase vitale comporta!
  4. Rapporto complesso: il più diffuso. A volte detto anche "del kleenex", perchè la funzione usa e getta del fazzolettino ricorda a tratti lo stato d'animo e l'utilità della persona malcapitata! Io ci scivolo spesso dentro e neanche me ne accorgo...però se mi fa incazzare!!!Comunque tranquilli, se vi doveste trovare in questo tipo di rapporto non preoccupatevi, non c'è via di scampo! L'unica possibilità potebbe essere quella di troncare di netto...ma tanto lo sapete tutti che non ci si riesce mai, quindi godetevi la vostra dolce tortura!!!

2 commenti:

Stitch Deny Chris desperate housewife ha detto...

Pensa che secondo le tue definizioni...io ho relazioni soltanto del primo e dell'ultimo tipo...qualcuna anche del secondo...in REALTà! Ma c'è da spararsi...oh mia dolce e cara groupie vortice...l'è 'n casèin!

Elì... ha detto...

Dice il VORTICE:..aspettiamo tempi migliori, cara compagna di sventure!!!